MARMELLATE

Con marmellata s’intende la mescolanza, portata a una consistenza gelificata appropriata attraverso la cottura, di acqua, zucchero e agrumi. L’agrume, a norma di legge, deve essere fresco, integro e sano, al giusto punto di maturazione ben pulito e spuntato. L’addensamento del composto ottenuto si ha durante il raffreddamento, ad effetto della azione della pectina. La marmellata, oltre all’acqua e allo zucchero, contiene polpa (la parte commestibile del frutto intero, sbucciato e privato dei semi, schiacciata ma non spappolata), purea (la parte commestibile setacciata e ridotta in poltiglia), succo, estratti acquosi (liquido dell’agrume che contiene i costituenti solubili in acqua) e scorze di agrumi.